W l’estate, ma attenti al primo sole!

0
523

Finalmente arriva la stagione più amata, l’estate. Prima di “imbalsamarsi al sole” attivando la modalità “abbronzatura perfetta” è importante prepararsi a ricevere i primi raggi solari, per evitare brutte sorprese (colorito poco uniforme, scottature , abbronzatura che svanisce dopo poco tempo, macchie, ipersensibilità, inaridimento cutaneo etc…).

Per cominciare bevi molta acqua (sia durante il giorno che durante l’esposizione solare), in modo da idratare bene la pelle, e comincia a mangiare più cibi di color arancio (carote, nespole, albicocche, etc…), attiveranno una maggiore produzione di carotene (+ carotene = + melanina, + melanina = abbronzatura + duratura e rapida da ottenere).

Esfolia la tua pelle con uno scrub delicato, cosi d preparare la pelle per un’abbronzatura uniforme, luminosa e duratura.

Sarà importante esporsi al primo sole in modo graduale per evitare uno stress troppo forte per la pelle e conseguenti scottature o intolleranze (come gli eritemi solari). L’ideale sarebbe esporsi un paio d’ore per i primi 2/giorni e aumentare gradualmente il tempo d’esposizione.

Poi, scegli bene il tuo solare ideale. Prima di tutto il filtro solare deve essere adeguato al tuo fototipo (se ad esempio hai la pelle chiara, occhi e capelli chiari, probabilmente il tuo solare ideale è un spf 50+) e la texture in base alle tue abitudini durante l’esposizione ( se sei pigra e non applichi spesso il solare o una sportiva scegli una protezione resistente all’acqua e quindi anche al sudore).

A questo punto dovresti essere perfettamente pronta per una tintarella perfetta.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here