Capelli e nodi ostinati, scopri come scioglierli senza danneggiare i capelli!

0
1476
Uno tra i maggiori nemici dei capelli lunghi, sono i nodi.
Alcuni pensano che solo i capelli ricci abbiano questo spiacevole inconveniente, ma non è così spesso anche i capelli lisci (sopratutto se sono lunghi o crespi) ne risentono tanto.
Molto spesso quando ci si accorge di un bel nodo (la zona che più viene colpita da questa problematica è la nuca), ci si preoccupa non sapendo come riuscire a scioglierlo senza spezzare i capelli o dovendo evitare di tagliarlo.

Ecco tutto quello che puoi fare per districare un nodo nel modo giusto e senza fare danni:

  1. Inumidisci con acqua abbastanza  tiepida tutta la zona annodata.
  2. Applica sulla zona un balsamo o una maschera. Scegli un prodotto molto districante, in alcuni casi i balsami non riescono a dare la giusta azione.
  3. Tieni il prodotto in posa per almeno 5 minuti.
  4. Inizia con le mani a districare i nodi, con dolcezza e pazienza. Inumidisciti le mani ogni volta che passerai ad un nodo diverso.
  5. Quando la situazione inizierà a migliorare sciacqua i capelli e applica nuovamente il prodotto districante (balsamo o maschera). Tieni in posa 5 minuti.
  6. Bagna i capelli e ora con una spazzola (quelle con setole fitte e morbide come la Tagle teezer sono perfette) o pettine, pettina i capelli partendo dal basso (le punte) fino alle radici.
  7. Lavora su porzioni di capelli non troppo grandi e ricordati di afferrare sempre bene la ciocca così da evitare che i capelli si strappino.
  8. Una volta sciolti tutti i nodi sciacqua abbondantemente i capelli per rimuovere tutti i residui di prodotto.

Se seguirai questo procedimento i tuoi capelli torneranno ad essere bellissimi e senza nodi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here