Arriva il freddo…non mandare la pelle in letargo!

0
84

Quando arriva il freddo si tende ad essere più pigri, sopratutto quando si parla della cura di sé. Andiamo in letargo come fanno molti mammiferi? ma anche no!!!

La causa per la pigrizia è molto spesso legata a due fattori:

  1. Il freddo: la poca voglia di stare scoperti e a contatto con sostanze fresche.
  2. Il sentirsi motivati: la mancanza di “esigenza” di esporre il corpo come si fa in estate.

Le zone del corpo più penalizzate sono statisticamente le gambe: dopo le coccole estive, stop a cerette e creme idratanti. Mentre resistono a denti stretti le mani e il viso (quindi le zone più esposte).

Vediamo insieme come poter ovviare ai fattori scatenanti sopra citati, per combattere questo “crollo” della cura di sé.

  1. Se il freddo vi blocca: applicate i prodotti per il corpo dopo la doccia e ancora avvolte dal vapore di essa. I pori saranno maggiormente dilatati e la pelle super ricettiva, sopratutto se si applica un bell’olio su pelle umida.
    Oppure, una bella stufetta potrà aiutarvi nelle giornate più fredde. Per concludere ricordate che il freddo rende la pelle più tonica, sono certa che riuscirete a resistere qualche minuto.
  2. Avete bisogno di motivarvi? provate ad immaginare autunno, inverno e primavera come un salvadanaio da aprire in estate. Dentro ci troverete tutto ciò che di buono avete fatto per voi stesse durante l’inverno. Sono i piccoli gesti fatti con costanza a fare la differenza!
    Inoltre vorrei ricordarvi che il principe azzurro è sempre dietro l’angolo e potreste incontrarlo in qualsiasi momento. Quindi occhio!

Prendersi cura di sè non è solo un vezzo legato alla vanità (come molti pensano e sostengono), ma è anche e sopratutto amor proprio. Una coccola per sentirsi meglio e stare anche bene con gli altri. Quindi forza e coraggio!

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here