P-Shine, la “nuovissima” manicure Giapponese

0
446

A rivoluzionare il mondo della manicure, ci pensa il Giappone con la P-Shine.
Le usuali manicure prevedono l’utilizzo di molti prodotti, spesso anche poco naturali. La manicure Giapponese invece, ha come protagonista l’utilizzo di soli elementi naturali per rendere belle e in salute le unghie.

Conosciamola meglio:

La P-Shine è una manicure naturale a base di cera d’api, che per noi è nuova ma utilizza tecniche antiche che venivano adoperate dagli aristocratici Giapponesi per ostentare la loro appartenenza sociale. Un simbolo di benessere!

La manicure giapponese è diventata richiestissima perchè migliora l’aspetto e il benessere delle unghie.
Grazie a questa tecnica le unghie appaiono belle e lucenti per 2 settimane, senza l’impiego di smalti, gel e co.

Come si fa la manicure Giapponese?

Sono 5 passaggi semplici, veloci ma efficaci:

  1. Lima la superficie delle unghie con una lima apposita
  2. Applicare un primo prodotto a base di cera d’api su tutte le unghie
  3. Grazie all’ausilio di una particolare lima in pelle di camoscio, va successivamente rimosso il prodotto a base di cera, questo passaggio consentirà una maggiore penetrazione del prodotto in profondità e la rimozione dello strato “grasso superficiale” con un conseguente effetto ristrutturante
  4. Si termina applicando una polvere di cera d’api che protegge e rinforza le unghie

E’ possibile effettuare questa manicure nei centri estetici, ma ci sono anche dei kit domiciliari per le più audaci.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here